Gestione radiologica diagnostica e terapeutica delle urgenze - Neurologiche

Coordinatori:
CASTELLAN LUCIO - Genova (GE)


Molte affezioni neurologiche si presentano come una emergenza e l’outcome del paziente può essere condizionato dalle decisioni e dalle terapie attuate nelle prime ore dall’accesso in ospedale. Si tratta evidentemente di quadri clinici che richiedono la particolare competenza di tutti gli specialisti coinvolti nella gestione del paziente e che implicano rapidi e delicati processi decisionali in termini di inquadramento, prescrizione tempestiva di indagini diagnostiche, indicazioni terapeutiche, applicazione di specifici protocolli diagnostico-terapeutici.

Negli ultimi anni molte evidenze scientifiche hanno consolidato il ruolo fondamentale della diagnostica neuroradiologica e delle opzioni interventistiche nella gestione del paziente neurologico acuto.

A prova di ciò basta citare come tutte le linee guida internazionali definiscono oggi con precisione l’iter diagnostico neuroradiologico nel trauma cranico, nella patologia vertebro-midollare e, più recentemente, l’applicazione di nuove metodiche di neuroimaging negli ictus emorragici ed ischemici.

Inoltre sono oramai ben conosciuti i ruoli predominanti delle tecniche endovascolari nella terapia della patologia aneurismatica endocranica associata ad emorragia e, da pochi anni, della superiorità del trattamento di ricanalizzazione endovascolare nell’ictus ischemico rispetto alla terapia fibrinolitica sistemica.

Queste nuove possibilità diagnostiche e terapeutiche hanno prodotto dei profondi mutamenti nell’attività del radiologo in quanto dalla rapidità di esecuzione delle indagini strumentali, dalla accuratezza della loro interpretazione e, talvolta, dalle possibili opzioni terapeutiche endovascolari dipende gran parte dell’outcome clinico. Ciò comporterà anche nuove e più pesanti responsabilità per il radiologo e la necessità di riorganizzare la rete assistenziale per gestire con successo queste patologie time-depending.

Questo corso monotematico vuole pertanto riportare lo stato dell’arte della diagnostica neuroradiologica e della terapia endovascolare nelle principali urgenze neurologiche, dall’ictus ischemico o emorragico al trauma cranico e alle patologie più rare, ponendo in evidenza sia gli aspetti tecnici innovativi sia le importanti ricadute sulla pratica clinica quotidiana.    



Neurologiche - Stroke I

09/11/2018 dalle 15:15 alle 16:15 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
CASTELLAN LUCIO - Genova (GE)
BRACCO SANDRA - Siena (SI)

Interventi:

  • Stroke: inquadramento clinico e gestione in acuto del paziente
    dalle 15:15 alle 15:35 (20m)
    Relatore: FINOCCHI CINZIA - Genova (GE)
  • Neuroimaging in urgenza
    dalle 15:35 alle 15:55 (20m)
    Relatore: VALLONE STEFANO - Modena (MO)
  • Modelli organizzativi
    dalle 15:55 alle 16:15 (20m)
    Relatore: MACHI PAOLO - Genève

Neurologiche - Stroke II

09/11/2018 dalle 16:30 alle 17:30 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
MANGIAFICO SALVATORE - Firenze (FI)
CASTELLAN LUCIO - Genova (GE)

Interventi:

  • Trattamento endovascolare: selezione dei pazienti
    dalle 16:30 alle 16:50 (20m)
    Relatore: LONGO MARCELLO - Messina (ME)
  • Stentrievers
    dalle 16:50 alle 17:10 (20m)
    Relatore: SALETTI ANDREA - Ferrara (FE)
  • Tromboaspirazione
    dalle 17:10 alle 17:30 (20m)
    Relatore: BURDI NICOLA - Taranto (TA)

Neurologiche - Emorragia subaracnoidea

10/11/2018 dalle 08:30 alle 09:30 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
CARIATI MAURIZIO - Milano (MI)
LONGO MARCELLO - Messina (ME)

Interventi:

  • Iter diagnostico nell’ESA
    dalle 08:30 alle 08:50 (20m)
    Relatore: PERO GUGLIELMO - Milano (MI)
  • Trattamento endovascolare degli aneurismi rotti
    dalle 08:50 alle 09:10 (20m)
    Relatore: MANGIAFICO SALVATORE - Firenze (FI)
  • Trattamento endovascolare di MAV e FAVD: quando in urgenza?
    dalle 09:10 alle 09:30 (20m)
    Relatore: VALVASSORI BOLGÈ LUCA - Milano (MI)

Neurologiche - Trauma cranico

10/11/2018 dalle 10:15 alle 11:15 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
CAULO MASSIMO - Chieti (CH)
BELTRAMELLO ALBERTO - Villafranca di verona (VR)

Interventi:

  • Diagnostica neuroradiologica
    dalle 10:15 alle 10:35 (20m)
    Relatore: VALENTINI CONSUELO - Torino (TO)
  • Edema cerebrale: cause ed effetti
    dalle 10:35 alle 10:55 (20m)
    Relatore: POPOLIZIO TERESA - San giovanni rotondo (FG)
  • Espianti d’organo: ”urgenza” neuroradiologica per la diagnosi di morte cerebrale
    dalle 10:55 alle 11:15 (20m)
    Relatore: MAVILIO NICOLA - Genova (GE)

Neurologiche - Patologia vertebro-midollare

10/11/2018 dalle 15:15 alle 16:15 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
CARANCI FERDINANDO - Campobasso (CB)
MUTO MARIO - Napoli (NA)

Interventi:

  • Trauma vertebrale e trattamento percutaneo
    dalle 15:15 alle 15:35 (20m)
    Relatore: MUTO MARIO - Napoli (NA)
  • Urgenze non traumatiche
    dalle 15:35 alle 15:55 (20m)
    Relatore: CAULO MASSIMO - Chieti (CH)
  • Patologia vascolare midollare
    dalle 15:55 alle 16:15 (20m)
    Relatore: BRACCO SANDRA - Siena (SI)

Neurologiche - Miscellanea

11/11/2018 dalle 10:15 alle 11:15 (1:00h) presso Aula Sala C

Moderatori:
FALINI ANDREA - Milano (MI)
ROSSI ANDREA - Genova (GE)

Interventi:

  • Tossicità e malattie metaboliche acquisite
    dalle 10:15 alle 10:35 (20m)
    Relatore: CARANCI FERDINANDO - Campobasso (CB)
  • Neuroimaging in urgenza in età pediatrica
    dalle 10:35 alle 10:55 (20m)
    Relatore: TRIULZI FABIO MARIA - Milano (MI)
  • Urgenze neuroradiologiche in gravidanza
    dalle 10:55 alle 11:15 (20m)
    Relatore: ELEFANTE ANDREA - Napoli (NA)